La storia

gloria francoLa Francesca nasce per volere della scrittrice e giornalista milanese Gloria Bortolotti De Poli.
Figlia dello scultore Timo Bortolotti, originario della Val Camonica, trascorreva le vacanze in una casa circondata da boschi e prati sul piccolo Lago Moro.
Gloria ha portato con sé un ricordo nostalgico di questo luogo, ed è sempre andata alla ricerca di un ambiente che le potesse ricreare le forti emozioni di quel periodo.

 

Famiglia lago GloriaPrima degli anni ’70, qualcuno le fa scoprire un'insenatura selvaggia nel Cilento, un promontorio ricco di vegetazione mediterranea, con alberi secolari e un mare cristallino. Fu amore a prima vista.
Decise di creare La Francesca, che divenne subito meta esclusiva degli amanti di un territorio dove la natura e la storia si incontrano.

A chi le domandava come è stato trovato quel luogo unico, dove è sorto il Villaggio, e da quale idea sia scaturito e perché un poeta si mette a fare villaggi, rispondeva: "perché ho voluto dare, a chi ha bisogno di ritrovarsi con sé stesso, una casa in mezzo al bosco; dirò che La Francesca è stata impaginata con lo stesso amore e delicatezza con cui si impagina una bella poesia".

Noi, che siamo i suoi eredi, continuiamo oggi a mantenere l'atmosfera di allora e a curare e rispettare questo ambiente naturale che testimonia un raro esempio di turismo sostenibile.

La storia di Gloria è riproposta nel film "Leonesse d'Italia", di cui parla l'articolo del Corriere.

Facebook